mercoledì 3 settembre 2014

La sicurezza sono io

La sicurezza nel parto è uno degli elementi più importanti per ogni donna in attesa. Forse il più importante. Ogni futura mamma in gravidanza si chiede quali possano essere gli eventuali imprevisti, le complicanze, i problemi durante la nascita del proprio figlio/a. Ieri ho partecipato a un bellissimo incontro a Il Nido di Via Marmorata, a Testaccio (Roma), centro fondato e diretto dall'ostetrica Valeria Barchiesi, che ha oltre 30 anni di esperienza e ha assistito i miei due parti in casa.

Valeria Barchiesi ed io

Un incontro speciale e gratuito organizzato per presentare il nuovo corso di preparazione al parto e al quale sono stata invitata a presentare i miei due libri, Partorire senza paura (2008, Red!) e Il Parto in Casa (2014, Il Leone verde Edizioni), ai quali Valeria ha dato il suo prezioso contributo.
A parte la calorosa accoglienza che mi è stata riservata (grazie ancora!!!!), ho notato un'appassionata e coinvolgente partecipazione delle tante future mamme presenti, comodamente sedute accanto ai loro compagni nell'ampia e accogliente sala del centro.


L'incontro è durato più del previsto: tantissime le osservazioni, i racconti, le domande... Seguendo le indicazioni di Valeria, ogni partecipante interveniva per comunicare agli altri cosa si aspettasse dal parto e dal corso di preparazione. Le parole più  frequentemente usate sono state:

accoglienza
continuità del rapporto
rispetto 
sicurezza

Concetti semplici ma fondamentali (e che non costano nulla in termini economici) che spesso non compaiono nelle strutture - pubbliche e/o private - preposte alla nascita.

   
In particolare per quanto riguarda la sicurezza, mi ha colpito molto quello che ha detto una futura mamma: "La sicurezza non me la dà la struttura, ma il rapporto con il mio corpo e con quello che sto vivendo. LA SICUREZZA SONO IO". Cosa c'è di più bello, chiaro ed essenziale?

Per chi fosse interessato a parlare di nascita, tra scelte e responsabilità, inganni, luoghi comuni, pregiudizi, diritti e libertà, il 25 settembre a Roma è in programma una serata speciale in un luogo speciale, nella Libreria Caffè N'importe Quoi (Via Beatrice Cenci 10, zona ghetto/Isola Tiberina). Parlerò del libro sul parto in casa, già uscito nel 2008 per la Red! e ora ripubblicato in una nuova edizione più completa e aggiornata, con una nuovissima introduzione della cantante Giorgia, che ha scelto questa opzione per la nascita del suo piccolo Samuel.

All'evento parteciperanno : come moderatrice, Chiara Di Giambattista , autrice televisiva; tra le presenter, Valeria Barchiesi, Carolina Di Domenico, conduttrice radiofonica e televisiva, che ha vissuto (con gioia e soddisfazione) l'esperienza del parto in casa; e la cantautrice Ilaria Porceddu, che ci regalerà alcuni momenti musicali, assolutamente da non perdere.





Posta un commento

Ecco come i media descrivono il parto....